Ricerca immobili

newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle notizie

dal mondo immobiliare.

Compravendite immobiliari, sempre più italiani acquistano casa

04/06/2017

Il 77% degli italiani vive in una casa di proprietà o ereditata: a provarlo i dati di un censimento biennale pubblicato dall'Agenzia delle Entrate in collaborazione con il Ministero dell'Economia. Una percentuale questa, che batte di netto la media di tutti gli altri paesi dell'Unione Europea testimoniando, ancora una volta, la netta ripresa del mercato immobiliare italiano tanto auspicata in questi ultimi anni. Ma vediamo nel dettaglio quali sono i dati raccolti

Compravendite immobiliari: gli italiani preferiscono acquistare piuttosto che vivere in affitto

Stando a quanto riportato dal censimento in oggetto, il valore delle case acquistate dagli italiani in questi ultimi due anni si aggirerebbe intorno ai 170mila euro, suddivisi tra 20milioni di nuclei familiari, residenti in percentuali diverse tra il Nord e il Sud: nel meridione e nelle isole è l'83% a vivere in appartamenti propri mentre, nel settentrione, risiede invece il 17% degli italiani che continuano a vivere in affitto, visti i prezzi proibitivi delle abitazioni.

Di questi acquisti, i 62% delle case è stato destinato ad abitazione principale; il 18% è una seconda casa mentre, soltanto l'8,8% è stato acquistato come investimento. Restando in tema di percentuali, ad acquistare casa sono principalmente lavoratori dipendenti o pensionati, 81,7% mentre i giovani al di sotto dei 35 anni, vivono principalmente in case di proprietà ottenute tramite la donazione dei genitori o a titolo ereditario.