Ricerca immobili

newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle notizie

dal mondo immobiliare.

Mercato immobiliare, anche Bankitalia testimone del miglioramento

03/03/2018

 

Ancora un sondaggio, ancora buone notizie, stavolta provenienti niente poco di meno che da Bankitalia: ossia la banca centrale d'Italia. A testare la buona performance del nostro mercato immobiliare è stata un’indagine, incentrata su un campione di 1.530 agenzie immobiliari, che ha portato alla luce un dato molto interessante: gli intermediari attori in almeno la vendita di almeno un'abitazione sono arrivati all’83,3%, testimoniando un netto aumento rispetto non solo al sondaggio precedente, 75,1%, ma anche ai rilevamenti dello stesso trimestre del 2016, 80,6%.

La radice del miglioramento della domanda è nel il mercato residenziale, +5,5% mentre, il settore commerciale e quello terziario hanno guadagnato rispetto allo scorso anno solo il 2,2%: che per quanto piccolo è pur sempre un miglioramento. Il volume totale delle transazioni si aggirerebbe intorno ai 545 mila scambi, numeri, questi, che per pur rimanendo ancora basso rispetto al 2006, anno in cui il mercato immobiliare italiano era al pieno del suo splendore, restano comunque un dato positivo, che attesta la fine di una crisi molto lunga e dolorosa per il settore. 

Per quanto riguarda i prezzi degli immobili invece, resta prevalente il giudizio degli agenti che considerano i prezzi stabili ma, la situazione potrebbe cambiare durante quest'anno, vista la risalita prevista dei prezzi degli alloggi tra lo 0,1% e il 2%.